Incontri formativi adulti 2017-2018 a Poggibonsi

Sabato 30 settembre a Poggibonsi presso i locali parrocchiali dello Spirito Santo si svolgerà la prima tappa degli incontri formativi per adulti proposti dall'Azione Cattolica dello Spirito Santo e di S. Giuseppe: sarà presente don Alfredo Jacopozzi sul tema "Seguire Gesù nel Tempio - i legami sono il tessuto che tiene la comunità".

  • Ore 20 cena (prenotare)
  • Ore 21,15 riflessione

Volantino

OpenVivo: 50 anni di Campi Scuola di AC al Vivo d'Orcia

Nel 1968 si è svolto il primo campo scuola organizzato dall'Associazione Diocesana di Siena dell'Azione Cattolica nella "Colonia del CIF" al Vivo d'Orcia sulle pendici del monte Amiata. Da allora moltissimi giovani, ragazzi ed adulti, con i loro sacerdoti, della diocesi di Siena - Colle di Val d'Elsa - Montalcino (e non solo) hanno trascorso giornate importanti per la loro formazione in quella che oggi è diventata la "Casa per ferie Mons. Orlando Donati", oltre che in altre strutture (Pernina, Gerfalco, Castel del Piano, Cortona, ...). Il 2017 è pertanto il 50° anno di Campi Scuola organizzati dalla nostra Associazione di AC. In occasione di tale compleanno ti invitiamo ad una giornata di condivisione, ricordi, foto, canzoni, stornelli (e molto altro ancora) domenica 17 settembre al Vivo d'Orcia: una giornata per ringraziare il Signore e per rinnovare la gioia dello stare insieme.

Programma:

Per chi volesse, è possibile anche arrivare al Vivo il sabato 16 per passare una serata insieme. La festa si svolgerà nella giornata della

DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017

  • 9.30 Accoglienza
  • 10.00 Lodi
  • 10.30 L'esperienza del Campo Scuola nel modello educativo dell'Azione Cattolica - Enzo Cacioli
  • 11.30 Inaugurazione della mostra fotografica e apertura degli "stand"
  • 13.00 Pastasciutta per tutti
  • 15.00 Testimonianze
  • 17.30 S. Messa

Iscrizioni:

È necessario iscriversi sia per il soggiorno che per il solo pranzo di domenica entro sabato 9 settembre contattando la segreteria.

Materiale e link:


OpenVivo - 17 Settembre: non sarà un arrivo ma una partenza! 
Ripartiamo dalle nostre radici, dalla nostra storia, dai volti e le mani degli amici con cui abbiamo trascorso giorni di Bellezza indimenticabile e indimenticata.
Per tutto il prossimo anno associativo - l'anno del custodire - continueremo a riflettere, a coinvolgere, accogliere. Sarà un cantiere aperto di riscoperta della nostra vocazione di laici di Azione Cattolica, rivolto ad un futuro radicato nei nostri cuori anche grazie alle centinaia di campiscuola del Vivo, di Pernina, Gerfalco...di Gello (l'ultimo arrivato). 
Non mancate, sarà una giornata speciale!

Alessandro

Don Giuseppe

Carissimi, come avrete probabilente saputo il carissimo don Giuseppe Cegnini è tornato stamani alla Casa del Padre. 

Tutta l'AC si unisce addolorata nella preghiera affinchè il Signore lo accolga tra i suoi Santi e da lassù possa continuare a sostenere, in maniera ancora più efficace, la nostra Chiesa.

Questa sera dalle ore 20 rientrerà in parrocchia all'Alberino e sarà possibile unirsi ai tanti amici in preghiera. Il funerale si terrà poi domani mattina alle 11.30 sempre nella chiesa dell'Alberino.

Campone 2017

Carissimi,

vi invio con la presente il programma del prossimo Campone. È un momento che - come ben sapete - ogni anno ci permette di incontrarci, riflettere e pregare insieme; questa volta, all'inizio di un nuovo triennio, diventa una occasione ancora di più importante a cui non mancare. Spero quindi di riuscire ad incontrarvi tutti, insieme agli amici della Presidenza, del Consiglio Diocesano, degli Assistenti.

Vi aspetto dunque al prossimo Campone, e nel frattempo vi mando un grande abbraccio da parte di tutta la Presidenza diocesana.

Alessandro

Locandina - Volantino

Piccoli protagonisti alla XVI Assemblea Nazionale

Da un po’ di tempo ho un nuovo gruppo WhatsApp: “ACR ITALIA”, nel quale fanno parte i ragazzi di tutta Italia che come me hanno partecipato ad aprile all’Assemblea Nazionale dove abbiamo festeggiato i 150 anni di AC.

Tutti noi ragazzi rappresentavamo le nostre regioni di provenienza e per la regione Toscana eravamo presenti io ed il mio amico Gregorio dalla Diocesi di Siena - Colle Val d’Elsa e Montalcino, e altre due ragazze dalla Diocesi di Fiesole.

Tutti insieme ci siamo divertiti tantissimo grazie alle attività preparate dai nostri educatori che ci sono stati vicini in quei giorni. Non ci conoscevamo e provenivamo da tante realtà diverse d’Italia, avevamo in comune il nostro essere dell’Azione Cattolica.

Le attività sono state tutte belle, giochi e bans fino a tardi, canti e lavori di gruppo, tutto ben scandito durante le giornate; quello che mi è piaciuto è stata la caccia al tesoro a squadre in giro per tutta Roma, una gran fatica ma un gran divertimento.

La Domenica siamo andati in Piazza San Pietro dal Papa, dove abbiamo assistito all’incontro e alla festa da un punto molto particolare della piazza ovvero dal sagrato, un’occasione unica poter assistere a tutto da così vicino; abbiamo cantato come matti e ascoltato con attenzione il discorso del Papa.

Abbiamo anche partecipato a nostra misura all’Assemblea Nazionale proponendo i nostri emendamenti che sono stati tutti approvati a pieni voti!!!

È stata per me un’esperienza bellissima ed indimenticabile come un campo scuola concentrato, ho conosciuto tante persone e fatto nuovi amici e solamente dopo essere tornato a casa mi sono reso conto di quanto sia stato fortunato a poter partecipare ad un momento così unico ed importante.

Questo sotto è il ringraziamento che noi ragazzi abbiamo fatto all’Azione Cattolica:

Desideriamo ringraziarti per quanto di bello hai portato nelle nostre vite…

  • Per avermi insegnato che l’esperienza è la somma del Vangelo con la quotidianità;

  • Perché mi dai le basi per essere più forte nelle piccole e grandi scelte;

  • Per avermi aperto il cuore a nuove relazioni, migliorando il mio rapporto con gli altri;

  • Perché mi insegni a pensare prima di dire o fare le cose;

  • Perché mi aiuti ad ascoltare senza pregiudizi;

  • Perché mi stimoli ad essere autentico, anche nel mio modo di divertirmi;

  • Perché mi fai fare l’esperienza dei campi estivi, nei quali ho l’occasione di allargare il cuore oltre i confini della parrocchia, per far posto a nuovi amici, superando le mie insicurezze e paure;

  • Perché non abbandoni nessuno, mai!

Matteo P.

Pagine

Abbonamento a Azione Cattolica Diocesana RSS